La valutazione della capacità a testimoniare nei minori, vittime o testimoni di violenze

La valutazione della capacità a testimoniare nei minori, vittime o testimoni di violenze

105,00

(1 customer review)

Durante il Seminario Professionalizzante on demand “La valutazione della capacità a testimoniare in bambini o adolescenti, presunte vittime/testimoni di violenze sessuali o maltrattamenti” si illustrano gli strumenti attraverso i quali il consulente tecnico psicologo dovrà valutare la capacità del minore a rendere testimonianza. Le docenti presenteranno le metodiche di valutazione dell’idoneità a rendere testimonianza, utilizzando prevalentemente materiale clinico forense proveniente dalla propria esperienza professionale.


Durata del Corso: 8 ore
Tipologia Corso:
Condividi il Corso sui social:

Seminario Professionalizzante on demand:
“La valutazione della capacità a testimoniare in bambini o adolescenti, presunte vittime/testimoni di violenze sessuali o maltrattamenti”

In questo Seminario professionalizzante, si affronta un tema molto delicato, quello della capacità del minore a rendere testimonianza, che richiede competenze specifiche da parte dello Psicologo Giuridico e Forense, il quale, nella sua valutazione, dovrà basarsi su precise aree di indagine come suggerito dalle Linee guida nazionali. L’ascolto del minore testimone.

La valutazione tecnica concerne molteplici aspetti che vanno dall’analisi delle capacità senso-percettive e cognitive a quelle intellettive e introspettive; dalla valutazione della capacità mnemoniche e di suggestionabilità alle competenze linguistiche del minore, in relazione all’età, alle condizioni emozionali, alla qualità e alla natura dei rapporti familiari.

Il consulente tecnico dovrà anche valutare il modo in cui la giovane vittima ha sperimentato e rielaborato la vicenda vissuta, al fine di fornire strumenti di analisi al Giudice per le sue deliberazioni.

Le docenti presenteranno le metodiche di valutazione dell’idoneità a rendere testimonianza, utilizzando prevalentemente materiale clinico forense proveniente dalla propria esperienza professionale.

A chi è rivolto

Laureandi in Psicologia*
Laureati in Psicologia
Psicologi iscritti all’Ordine Professionale
Avvocati

Materiale didattico

Saranno disponibili nella tua area riservata le slide del Corso o altro materiale messo a disposizione dal docente e la video lezione.

Lezioni on demand

La video lezione sarà disponibile nella tua area riservata del sito e consultabile per 12 mesi.

Attestato di partecipazione

Dopo l’acquisto del Corso on demand sarà inviato l’attestato di partecipazione via mail.

Coordinamento scientifico

Comitato Tecnico Scientifico di Psicologia in Tribunale.

 

*Modalità e destinatari del corso sono in accordo all’Art. 21 del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani:

Articolo 21
L’insegnamento dell’uso di strumenti e tecniche conoscitive e di intervento riservati alla professione di psicologo a persone estranee alla professione stessa costituisce violazione deontologica grave. Costituisce aggravante avallare con la propria opera professionale attività ingannevoli o abusive concorrendo all’attribuzione di qualifiche, attestati o inducendo a ritenersi autorizzati all’esercizio di attività caratteristiche dello psicologo. Sono specifici della professione di psicologo tutti gli strumenti e le tecniche conoscitive e di intervento relative a processi psichici (relazionali, emotivi, cognitivi, comportamentali) basati sull’applicazione di principi, conoscenze, modelli o costrutti psicologici. È fatto salvo l’insegnamento di tali strumenti e tecniche agli studenti dei corsi di studio universitari in psicologia e ai tirocinanti. È altresì fatto salvo l’insegnamento di conoscenze psicologiche.

Programma

Maria Cristina Passanante

Francesca Siboni

  • Capacità testimoniale generica e specifica
  • Aree specifiche di indagine
  • Procedure metodologiche e linee guida
  • Elaborato peritale
  • Analisi di casi ed esperienze concrete

Docenti

francesca-siboni

Francesca Siboni

Psicologa giuridica, Psicoterapeuta, CTU e perito presso il Tribunale di Ravenna, CT per varie Procure della Repubblica, formatrice infant observation (metodo E. Bick) e degli operatori socio sanitari dell’età evolutiva e dell’adolescenza, professionista della rete di Psicologia in Tribunale.
 

Maria Cristina Passanante

Psicologa giuridica, CTU e perito c/o il Tribunale di Marsala, CTper varie procure della repubblica, già referente territoriale AIPG, coordinatrice del gruppo di lavoro “Lo psicologo giuridico forense in italia” per l’associazione P.L.P – Psicologi Liberi Professionisti, co-ideatrice e membro del CTS di Psicologia in Tribunale

1 review for La valutazione della capacità a testimoniare nei minori, vittime o testimoni di violenze

  1. Elena Malucelli

    Docenti preparate, capaci di condividere le conoscenze e di sollecitare il gruppo alla condivisione delle esperienze.

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping