Condizioni generali, regolamento e note legali

FINALITA’

1. La piattaforma PsicologiainTribunale.it ( d’ora in poi solo PF ) è
stata ideata e sviluppata da Ecologia della Mente – Onlus – C.F.
97302260589 – ( d’ora in poi solo EdM-Onlus ) di cui è
l’amministratore, per agevolare l’attività della Psicologia
Giuridica in Italia e per tutelare i cittadini da malpratices
attraverso la creazione di una rete di professionisti. Si rivolge a
privati cui offrire consulenze specialistiche e a psicologi neofiti
cui offrire consulenze/formazione a supporto del progetto
professionale da parte dei professionisti facenti parte della
rete. Non appena possibile sarà consentito anche l’ingresso ad
aziende per la promozione di beni e servizi in convenzione.

2. La PF mette in contatto, in tempo reale, la domanda e l’offerta
di servizi tra professionisti e tra questi ed i privati mediante le
procedure ed i form di richiesta presenti all’interno del portale,
nelle sezioni specifiche della scheda personale di ciascun
professionista aderente alla rete.

 

FUNZIONAMENTO
1. Le condizioni generali di seguito riportate disciplinano i
rapporti di funzionamento della PF con gli utenti intendendo
per utente il professionista aderente alla rete e ogni visitatore il
portale, sia esso professionista, privato o azienda che, visitando
il portale, accetta le presenti condizioni.

2. I servizi offerti agli utenti con le rispettive funzionalità sono
altresì succintamente esplicati nella home del portale e, nel
dettaglio, all’interno di ciascuna area di servizi della PF, nonché
nella scheda personale di ciascun professionista e nelle FAQ .

3. Ogni utente, accettando la presente informativa, dichiara di
aver compreso ogni funzionalità dei servizi offerti eppertanto,
inserendo i propri dati all’atto della richiesta e confermando la
registrazione, accetta e si obbliga a rispettarne le condizioni
d’uso, l’informativa privacy e la cookie policy che dichiara aver
distintamente letto.

 

REGISTRAZIONE ED OBBLIGHI UTENTE – MODIFICA CONDIZIONI
1. La registrazione dell’utente-professionista alla PF è a tempo
indeterminato eccetto non opti per la cancellazione o non
rinnovi la quota associativa con il contributo specifico annuale,
nel qual caso verrà cancellato da EdM-Onlus – amministratore
della piattaforma – che si riserva il diritto di modificare le
presenti condizioni in qualsiasi momento.

2. Qualora l’utente continui ad accedere ed utilizzare i servizi
dopo la pubblicazione di eventuali modifiche necessarie al
mantenimento della PF, si presume abbia espressamente
accettate le modifiche apportate.

3. L’utente dichiara che i dati personali inseriti in fase di
registrazione sono veritieri, consapevole delle conseguenze in
caso di dichiarazioni non veritiere e falsità in atti di cui
l’amministratore non è responsabile e che, però, appurata la
non corrispondenza al vero dei dati inseriti, provvederà alla
cancellazione dell’utente dal data base.

4. Gli utenti si impegnano in qualsiasi momento, anche a
semplice richiesta dell’amministratore, a fornire le generalità
producendo copia di un documento d’identità valido e si
impegnano a conservare i dati di accesso, mantenendone la
riservatezza, non potendo cedere, trasferire o comunicare a
terzi i dati di accesso alla PF di cui ne sono responsabili anche
per eventuali danni causati da un utilizzo improprio.

5. L’amministratore si riserva il diritto di cancellare o bloccare
l’accesso all’utente per motivazioni che ritiene opportune
inibendo la creazione di un nuovo account.

 

ADESIONE ALLA RETE PROFESSIONISTI – SERVIZI DI CONSULENZA
1. L’utente-professionista che aspira ad aderire alla rete, avanzerà
apposita richiesta tramite form dedicato e laddove il Comitato
Tecnico Scientifico ne approverà l’inserimento, lo stesso
avverrà tramite adesione come socio sostenitore di EdM-Onlus
e versamento di un contributo spese specifico annuale,
funzionale alla manutenzione della PF e al mantenimento dei
servizi nella PF.

2. L’importo versato per la partecipazione alla PF non è
rimborsabile anche qualora l’utente-professionista decidesse
di cancellarsi dalla PF o non avesse mai fruito dei servizi messi
a disposizione.

3. La quota socio sostenitore, per cui è richiesto il versamento di
un contributo spese specifico ha la validità di 12 mesi, eccetto
non sia previsto diversamente. Per continuare la fruizione dei
servizi offerti dalla PF l’utente-professionista dovrà rinnovare,
nel ciclo temporale stabilito, l’adesione con il versamento del
relativo contributo, diversamente si intenderà aver scelto di
abbandonare la PF e la scheda personale verrà oscurata.

4. Aderendo e versando il relativo contributo, il professionista
dichiara di accettare di assumere la qualifica di socio
sostenitore di EdM – Onlus senza diritto di voto.

5. Aderendo alla PF l’utente – professionista è consapevole e
dichiara di aver compreso che la stessa agevola
semplicemente l’incontro e la domanda di servizi professionali
costituendo per gli stessi una mera opportunità.
L’utente-professionista non potrà quindi rivendicare né la
mancata ricezione di richieste, né l’assegnazione di incarichi da
parte di privati poiché questi sono azioni determinate dalla
libera scelta di altri utenti su cui l’amministratore della PF non
può intervenire e non ne è pertanto responsabile.

6. Ogni utente-professionista è tenuto, nell’uso dei servizi messi a
disposizione, all’osservanza della disciplina prevista dal Codice
Deontologico degli Psicologi Italiani. È inoltre tenuto all’utilizzo
dei servizi in modo consono e per le finalità previste dalla PF,
accettando, senza conseguenze o pregiudizi, di qualsiasi tipo,
per l’amministratore, la sanzione della sospensione, del blocco
o della cancellazione della scheda personale per utilizzo
improprio, non consono, lesivo degli altri utenti e
dell’immagine della PF.

7. I professionisti sono responsabili per i contenuti e per i dati
dichiarati nella scheda personale al momento della loro
pubblicazione, per il contenuto dei servizi offerti, dei compensi
indicati nel prosieguo del rapporto professionale fuori dalla PF,
nonché per il comportamento adibito nello svolgimento
dell’attività professionale mediante la PF anche in relazione
alla revoca della disponibilità offerta ad altri utenti, che deve
essere comunque motivata.

8. L’amministratore si riserva il diritto di filtrare, cancellare o
modificare le pubblicazioni di incarichi professionali che
appaiono non consoni, erronee, non congrue, offensive o
comunque lesive della dignità e del decoro dei professionisti e
della PF.

9. Le richieste di consulenza agli utenti-professionisti, di cui
l’amministratore ne riceve copia, sono visualizzate dai
destinatari per mail all’account comunicato in sede di
adesione alla PF.

10. L’utente-professionista che ha ricevuto una richiesta di parereda parte

di utenti privati o una richiesta di consulenza da altri
professionisti, dovrà celermente rispondere evadendo la richiesta.

11. L’utente-professionista che entra a far parte della PF,
nell’erogare la consulenza tematica richiesta, si impegna a
rispettare tutte le disposizioni di legge e i regolamenti previsti,
garantendo la massima diligenza, prudenza e perizia
nell’esecuzione del servizio stesso. Il professionista dichiara di
possedere il titolo ed essere in grado di eseguire a regola d’arte
la prestazione richiesta per cui ha dichiarato competenza
specialistica, manlevando l’amministratore da eventuali
responsabilità per negligenza, omissioni o illeciti commessi.

12. L’utente-professionista prende atto ed accetta che qualsivoglia
rivendicazione attinente alla prestazione eseguita, potrà essere
esercitata soltanto nei confronti dell’utente inadempiente,
essendo l’amministratore esonerato da qualsivoglia
responsabilità al riguardo.

 

TRATTAMENTO DATI – INFORMATIVA E CONSENSO
1. Tutti coloro che si registrano alla PF accettano e forniscono il
consenso al trattamento dei dati personali immessi per le
finalità indicate e secondo il regolamento di seguito spiegato.
EdM -Onlus è il titolare del trattamento dei dati cui l’utente
potrà rivolgersi in ogni momento, indirizzando eventuali
richieste al seguente indirizzo mail privacy.edm@gmail.com

2. I dati degli utenti vengono raccolti mediante la compilazione
di formulari richiedenti il nome, cognome, indirizzo, telefono,
codice fiscale, email. Tali dati sono utilizzati al solo fine di
eseguire i servizi offerti dalla piattaforma ed eventualmente
per le comunicazioni commerciali e non commerciali che
l’amministratore si riserva di effettuare nelle forme opportune,
come, ad esempio, mediante inoltro di email o messaggi
whatsapp (in gruppi o broadcast), per cui l’utente presta
espressamente il consenso.

3. Navigando il portale, gli utenti accettano le condizioni generali,
accedendo o utilizzando i servizi offerti dalla PF e dichiarano di
essere stati edotti dell’informativa ai sensi dell’art. 13 D.Lgs.
196/2003 e della privacy policy nonché dell’art. 13 del
Regolamento europeo 679/2016, accettando le condizioni ivi
stabilite. I dati degli utenti sono immagazzinati in una banca
dati che garantisce le misure di natura tecnica e strutturale per
mantenere la loro integrità.

4. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma un eventuale rifiuto
da parte dell’utente comporterà l’impossibilità di espletare il
servizio. I dati sono trattati nel rispetto degli obblighi normativi,
contrattuali e regolamentari. La registrazione e l’elaborazione
dei dati avviene in modalità informatica, garantendo la
sicurezza e la riservatezza. I dati forniti dall’utente vengono
comunicati e usati esclusivamente dal Titolare e da eventuali
società nominate responsabili del trattamento. I dati ottenuti
sono adeguati, pertinenti e non eccessivi rispetto all’ambito, le
finalità e i servizi determinati, espliciti e legittimi
dell’amministratore. Allo stesso modo, l’utente consente
espressamente che i suoi dati siano ceduti ad altre entità che
abbiano le stesse finalità o che sostituiscano l’amministratore
nella gestione del PF.

5. Il trattamento dei dati avrà la durata non superiore a quanto
necessario per soddisfare lo scopo della raccolta, ovvero la
memorizzazione di criteri di ricerca, la notifica, la pubblicazione
di annunci e il contatto di aziende. Il trattamento durerà fino a
quando l’interessato o il titolare non deciderà di cancellare i
dati immessi.

6. L’utente ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o
meno di dati personali, può altresì chiedere di conoscere
l’origine dei dati, la logica, le finalità e le modalità su cui si basa
il trattamento nonché gli estremi identificativi del Titolare del
trattamento, del Responsabile, del Rappresentante nel
territorio dello Stato e dei soggetti / categorie cui possono
venir comunicati i dati o che possono venire a conoscenza in
qualità di rappresentante designato nello Stato, di
Responsabili o Incaricati. Può ottenere la cancellazione, la
trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in
violazione di legge nonché l’aggiornamento, la rettificazione o,
se vi è interesse, l’integrazione dei dati; può ottenere altresì
attestazione che le dette operazioni sono state portate a
conoscenza di cui i dati sono stati comunicati; può opporsi, per
motivi legittimi, al trattamento stesso. L’utilizzo di cookie o di
altri strumenti di tracciamento da parte della PF, ove non
diversamente precisato, ha la finalità di identificare l’utente,
registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate
all’erogazione del servizio richiesto e monitorare e analizzare i
dati di traffico. Il mancato conferimento da parte dell’utente di
alcuni dati personali potrebbe impedire di erogare i servizi.

7. L’utente assume la responsabilità dei dati personali di terzi
pubblicati o condivisi mediante la PF e garantisce di avere il
diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da
qualsiasi responsabilità verso terzi. Per necessità legate al
funzionamento ed alla manutenzione della PF potrebbero
essere raccolti log di sistema, ossia file che registrano le
interazioni e che possono contenere anche l’indirizzo IP
dell’utente.

8. Per quanto non indicato in questa sezione vedi anche la
pagina privacy policy sulla PF.

 

RESPONSABILITA’ – CONTROVERSIE
1. La PF è stata sviluppata per creare opportunità di lavoro,
agevolare la domanda e l’offerta di servizi professionali tra
professionisti e privati e tra professionisti e professionisti,
promuovere lo sviluppo delle aziende su tutto il territorio
nazionale. L’amministratore non è responsabile del
comportamento illecito e negligente degli utenti riservandosi,
su segnalazione o d’ufficio, di sospendere o eliminare la scheda
dell’utente-professionista che ha contravvenuto la disciplina
qui richiamata nonché norme di legge o di buon senso. Non
sarà quindi possibile imputare all’amministratore alcuna forma
di responsabilità per il comportamento negligente dell’utente
o di terzi esterni alla PF per malfunzionamenti dello stesso,
considerando che, per tale ultima ipotesi, sussiste un servizio di
assistenza che, su richiesta, interviene per la risoluzione di ogni
eventuale problema tecnico.

2. L’amministratore della PF, per la natura e le finalità che lo
caratterizzano, aborrisce ogni forma di lite o controversia. Nella
deprecabile ipotesi di insorgenza di qualsivoglia azione o
controversia nascente dall’interpretazione o esecuzione delle
presenti condizioni di utilizzo ed inerente la PF, sarà
esclusivamente competente il Foro di Trapani, previo
espletamento della procedura di mediazione.

3. L’utente prende atto ed accetta che qualora intenda
promuovere un’azione o controversia nei confronti
dell’amministratore della PF non potrà avanzare richieste
patrimoniali e/o per qualsiasi forma di risarcimento danni.

 

NOTE LEGALI
Tutto il materiale grafico nonché la documentazione
contenuta nel sito è di esclusiva proprietà della PF: ogni forma
di riproduzione, anche parziale, è consentita solo ed
esclusivamente nel rispetto delle condizioni di seguito: è
riproducibile, anche in via elettronica e su siti web, il solo titolo
dello scritto, che va opportunamente collegato alla pagina web
del sito https://www.psicologiaintribunale.it ove è
integralmente pubblicato. Tutti i diritti sono riservati. Ogni
violazione sarà perseguita nelle sedi opportune. Le immagini
presenti sulla PF sono state in larga parte scaricate da siti web
e quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero
qualcosa in contrario alla pubblicazione, sono invitati a
segnalarlo alla redazione (tramite e-mail:
redazione@psicologiaintribunale.it ) che provvederà
prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate. I
contributi offerti nella sezione Blog della PF sono realizzati
dall’utente-professionista aderente alla rete e controllati con la
massima accuratezza possibile da parte del Comitato Tecnico
Scientifico che ne garantisce l’accuratezza o la completezza di
informazioni, testi etc. Eventuali scelte o decisioni che
dovessero essere prese dal lettore, sulla base delle informazioni
fornite attraverso articoli presenti nel Blog sono assunte in
piena autonomia decisionale e a suo rischio. Le informazioni
riportate attraverso i contenuti del Blog hanno carattere
puramente divulgativo e orientativo. I contenuti presenti sul
Blog della PF dei quali è autore ogni singolo professionista che
lo ha redatto non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati
o redistribuiti perché appartenenti all’autore stesso. E’ vietata
la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o
forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei
contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. In
ottemperanza con la nuova legge sull’editoria italiana, si
segnalano le seguenti informazioni: il portale non vuole essere
un prodotto editoriale, non rientrando nella categoria
dell’informazione periodica stabilita dalla Legge 7 marzo 2001,
n°62. Gli aggiornamenti sono casuali e non periodici. Non
essendo una testata giornalistica, non esiste editore. Il
commento agli articoli è ad esclusiva responsabilità del
visitatore che lo ha scritto.